Kerasma: arriva il dolce, ma chi l’ha ordinato?

Avete appena finito di consumare un ricco pasto in taverna e state facendo segno al cameriere di portarvi il conto (se non già presente sul tavolo) o di voler pagare? Ecco, il cameriere vi porta non solo il conto finale ma anche un piattino con un dolce della casa o, durante l’estate, della frutta! Ammettetelo, per chi visita la Grecia per la prima volta un po’ di panico si scatena… vi state guardando chiedendo conferma ai commensali se l’hanno ordinato loro. Pochi secondi di smarrimento, poi viene subito chiarito il mistero quando il cameriere pronuncia la parola magica: kerasma, che in italiano vuol dire appunto “offerto dalla casa”!
La situazione descritta sopra non capita sempre ma più delle volte e non è che un altro segno della grande ospitalità del popolo greco: è abitudine dei ristoratori salutare i propri ospiti offrendo loro un dolce (a volte in porzioni divise, altre volte un piatto unico da condividere con più cucchiaini, considerando che il modo di mangiare greco si basa sulla condivisione); i dolci più offerti sono yogurt con miele e noci o con marmellata, halva, galaktoboureko o una torta con semolino e cannella. D’estate e soprattutto nelle taverne in spiaggia, a fine pasto offrono l’anguria (karpouzi), il melone o altra frutta di stagione.
Premesso che non si possa generalizzare e che dipenda sempre dalla taverna e da quanto il proprietario ci tenga a mantenere il proprio carattere tradizionale, quella della kerasma è una bellissima tradizione mantenutasi nonostante la crisi e che gli ospiti generalmente apprezzano molto!
Qualcosa di simile capita a volte nelle taverne greche in Italia, dove a fine pasto all’ospite viene offerto il dolce (soprattutto yogurt o biscotti) e/o il vino da dessert (di solito Samos o Mavrodafni).
A voi è capitato di ricevere il dolce o la frutta senza averli ordinati?

Se vi è piaciuto il post, condividetelo e continuate a seguirmi anche su Facebook o Instagram #onewaytickettogreece!

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...